Visitare Miami Quando e Cosa vedere

Naples Christmas

Vacanze a Miami? Visitare Miami Quando e Cosa vedere

Si avvicina l’inverno, si avvicinano le vacanze di Natale e la voglia di sole e mare…. io vivo a Miami la maggior parte dell’anno, alterno con New York ma non d’inverno 🙂 percio’ se state pensando di visitare Miami e vi chiedete quando e cosa vedere ecco alcuni consigli:

Evitate possibilmente i periodi più umidi e piovosi… quelli estivi per intenderci da Dicembre arriva il clima più fresco e secco e resta fino a fine aprile. Tra Gennaio e Febbraio potete trovare alcune giornate con temperature tra i 60/70f (15/20gradi) Dopo alcuni anni posso dire che il periodo che preferisco e’ da Marzo a fine Maggio.

Cosa vedere a Miami e quello assolutamente da non perdere:

Miami South Beach e l’Art Deco: la maggior parte di turisti cercano l’hotel a Miami South Beach, e forse per chi si ferma poco tempo può essere una buona soluzione, personalmente la trovo superaffollata, supercara e le spiagge non sono le migliori….. ma offre lungo la Ocean Drive una delle più importati espressioni di Art Deco, per i nottambuli una vita notturna super attiva, e per i pigri tutto a portata di mano. Se poi volete scegliere qualche escursione quasi tutti offrono il pick up  in hotel e se volete potete spostarvi con i trasporti pubblici …. traffico permettendo 🙂

Wynwood e i Murales: Da non Perdere Potete arrivarci da Miami Beach prendendo il Bus linea 110 e scendere sulla NW 36th Strada, una breve passeggiata e ci siete

Coral Gable: con la Venetian Pool e il Biltmore Hotel, sono meravigliosi i viali alberati, se arrivate d’inverno la Venetian Pool la trovate chiusa, ma si può vedere dall’esterno, entrate al  Biltmore Hotel e dirigetevi verso il parco 🙂

Everglades:Da non Perdere  le potete visitare  per vostro conto, se siete motorizzati, oppure trovare uno dei tanti tour organizzati sia di gruppo che privati. Se avete pensato di affittare una macchina durante  il vostro soggiorno  c’e’ molto da vedere, avete diverse entrate al parco e il biglietto e’ valido tre giorni; date uno sguardo a questi tre post con dettagli e cartine per programmare la vostra visita Shark Valley ,  le Thousand Islands e l’entrata più a sud  Ernest F. Coe Visitor Center

Key West:  Da non Perdere l’isola più caraibica della Florida. L’atmosfera che si respira e’ unica, ovunque musica, colori e voglia di far niente se non bighellonare.. ma di cose da vedere ce ne sono molte Arrivate alla casa di Emingway, visitate il faro che si trova vicino, arrivate al punto più a sud degli stati Uniti per l’immancabile foto. Bevete un mojto al bar del ristorante Louie’s Backyard guardando l’oceano (il mio ristorante  preferito a Key west) arrivate al porto passeggiando lungo  la Duval fino ad arrivare alla  Mallory Square per i tramonti.

OrlandoDa non Perdere Non importa l’eta’ il mondo fatato di Walt Disney va bene per tutti! Arrivare in Florida senza vedere Orlando e un po come andare a Roma e non visitare il Vaticano….. e’ giusto un modo di dire. Da Miami sono circa 4 ore, anche in questo caso chi e’ motorizzato e’ indipendente altrimenti ci sono i pullman che portano e si possono facilmente prenotare anche con l’ingresso ai Parchi.

Naples e il Golfo del Messico: dove puoi vedere i tramonti più belli, spiagge lunghe di sabbia bianca,  le belle ville sul Golfo del Messico, il nuovo Pier appena riaperto, mangiare il pesce del Golfo … a mio parere il più buono che puoi mangiare in Florida ( se può valere adoro il pesce ma da buona Veneziana sono sempre delusa!!)

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *