Queens

 

Il Queens e’ il secondo distretto piu’ popolato, superato solo da Brooklyn, ed il 48% della popolazione e’ di nascita straniera facendo del Queens uno dei posti più’ diversificati della nazione. Più’ di 130 lingue sono parlate nel Queens, e la linea n. 7 della subway viene soprannominata “International Express” per quante diverse comunità’ attraversa nel suo percorso. Due dei tre maggiori  aeroporti di Manhattan sono nel Queens: La Guardia e il J.F.Kennedy, e sono fondamentali per l’economia del distretto. Altrettanto importanti gli studio televisivi e cinematografici che si sono spostati da Midtown  Manhattan a Long Island City e per non parlare dei due stadi che ospitano uno la squadra di baseball di New York i Mets e il Flushing Meadows-Corona Park che ospita il torneo di Tennis US Open.

I primi abitanti del Queens furono la tribu’ indiana Rockaway, il nome esiste ancora per una zona vicino a Jamaica Bay. Nel 1635 arrivarono gli olandesi seguiti dagli inglesi 20 anni dopo. Nel 1898 la maggior parte del Queens scelse di unirsi a New York mentre alcune cittadine rimasero indipendenti. Nel 1910 il ponte Queensboro e il tunnel River East collegarono il Queens a Manhattan poi seguirono il Triborough Bridge nel 36 e il Bronx-Whitestone Bridge nel 39.

Long Island City  e’ diventata un centro d’arte  contemporanea, da visitare il P.S.1 Centro d’Arte Contemporanea, dal 2001 collabora con il MoMa, il Centro Sculture, fondato nel 1928, si installo nel Queens nel 2002, il Noguchi Museum aperto nel 1985 e  che ospita 250 opere dello scultore e il Socrates Sculpture Park, uno spazio all’aperto che opsita esposizioni di sculture di grandi dimensioni.

Da vesitare il Queens Museum of Art QMA, al New York City Building (1939,) restaurato completamente nel 1994 e che ospita due mostre permanenti: la Collezione di E. Neustadt di  lampade di Tiffany e il New York Panorama, un modello della citta’ di New York commissionato da R. Moses nel 1964 e aggiornato nel 1992, contiene 895.000 edifici costruiti prima del 1992.

Due sono gli edifici storici rimasti a Flushing: Friends’ Meeting House del 1694 e Brown House del 1661.

Astoria, e’ una piccola parte del Queens, la sua storia e’ prevalentemente legata al patrimonio greco ancora oggi. Prima della  II Guerra Mondiale era uno dei più’ importanti centri di produzione cinematografica,  visibile ora il Museum of the Moving Image.

New York Welcome ti consiglia:

  • Tour Guidato dei Contrasti
    • Tour in Pullman Granturismo o Minivan deluxe
    • 5 Ore Tour di Brooklyn, Bronx e Queens
    • Guida autorizzata in Italiano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *