Peter Luger la Steakhouse dal 1887

Peter Luger

Peter Luger e’ comunque un posto da vedere a New York, se non volete cenare concedetevi un calice di vino o birra, per chi preferisce, al banco. E’ piacevole.

Per una città che brucia tutto in fretta, un posto aperto dal 1887 è sicuramente una certezza. Questo è Peter Luger, una macelleria e Steak House in Brooklyn subito sotto il ponte di Williamsburg . Per 28 anni e’ stata nominata  la migliore Steakhouse di New York dallo Zagat e nel 2002 gli e’ stata aggiudicata  una stella dalla guida Michelin . Il posto ha mantenuto il lungo bancone di legno le travi a vista e lampadari di ottone conservando cosi un’immagine tipicamente teutonica.

Nasce nel 1887 come “Cafe’ Carl Luger con Biliardo e Bowling”, Peter Luger era il proprietario e il nipote Carlo, il cuoco.  All’epoca l’insediamento in zona è prevalentemente  tedesco ma con la morte di  Peter e con l’arrivo nel quartiere degli ebrei  Hasidic, le cui regole kosher vietano  il consumo di alcune carni, le cose si mettono male e Carl decide di mettere in vendita il locale.  E’ solo la grande “fede in Luger” riposta da  Sol Forman, proprietario di una fabbrica di articoli da regalo proprio dall’altra parte della strada e cliente di Luger da oltre 25 anni,  che  fa in modo che il ristorante resti tale, lo acquista all’asta e la  straordinaria recensione  uscita subito dopo, con ben 4 stelle conferite dal critico Craig Claiborne del New York Times,  genera una nuova leva di  clienti.  Era il 1950.  Forman muore all’età’ di 98 anni , nel 2001, ora  e’ la nipote che segue l’attività. Conserva un menù semplice, dove  la porterhouse, la classica costata con osso,  fa da padrone di casa , ottima la crema di spinaci e le patate  tedesche al forno, vale la pena di lasciare un piccolo “buchino” per il dolce.

Attenzione non accetta carte di credito e a meno che  non abbiate la  sua “Peter Luger Credit Card”… per la quale bisogna fare richiesta, oppure  assegni con ID o Debit Card, ma  per questi bisogna essere del posto, resto solo il pagamento Cash…..soldi contanti. Il costo è medio/alto.

Ci si può arrivare facilmente con la metro, la stazione è a un paio di blocchi, la fermata è la Marcy Avenue e ci arrivano le linee J,M,Z.

Un piccolo video, giusto per farvi vedere perché  lasciare spazio al dolce.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *